RIMBORSI ASSICURATIVI

Molto frequentemente accade che le persone non sono a conoscenza del fatto che la Psicoterapia è una spesa sanitaria rimborsabile da alcune polizze assicurative.

Qualora abbiate stipulato una polizza assicurativa, verificate nel vostro contratto, perché il rimborso può arrivare anche al 50% della spesa.
Questo elemento aggiunto alla detraibilità fiscale consente una notevole riduzione dei costi e fa della Psicoterapia una spesa molto più accessibile di quello che si pensa.
Generalmente queste polizze hanno delle convenzioni private riservate ai dipendenti di alcune aziende, quindi non sono accessibili a tutti.

  • FASDAC (Fondo Assistenza Sanitaria Dirigenti Aziende Commerciali)
  • UNIPOL (Unisalute)
  • CASAGIT (Cassa Autonoma Integrativa di Giornalisti Italiani)
  • FISDE (Fondo Integrativo Sanitario per i Dipendenti del Gruppo Enel)
  • ASSILT (Associazione per l'Assistenza Sanitaria Integrativa ai lavoratori delle Aziende del Gruppo Telecom)
  • CADGI (Assicurazione per i dipendenti IBM)
  • CASPIE (Assicurazione per i dipendenti della Banca d'Italia)
  • AUSER (Assicurazione offerta agli anziani iscritti a questa associazione)
  • UNISALUTE di UNIPOL è una polizza assicurativa offerta a tutti che copre le spese sanitarie e, quindi, anche la psicoterapia, nei casi di traumi derivanti da incidenti stradali.

Nella sezione convenzioni si possono trovare altre favorevoli opportunità per chi non rientra nelle categorie sopracitate.